Materie

Per riuscire a diventare odontotecnico è indispensabile avere una buona mano, così da garantire una certa precisione nella realizzazione dei manufatti, che spesso hanno dimensioni estremamente ridotte. Tuttavia, è necessario avere anche eccellenti doti organizzative, logiche e comunicative, ed un certo interesse per materie le scientifiche, come la chimica, la fisica, l’informatica e l’anatomia. Tuttavia, ciò non vuol dire che tale percorso non possa essere intrapreso anche da coloro che hanno un’attitudine più umanistica, anche perché è richiesto lo studio di lingua e letteratura italiane e di storia.

In passato, dopo 3 anni di studio era possibile conseguire il Diploma di qualifica di “operatore meccanico odontotecnico“, che permetteva di esercitare la professione, ma esclusivamente come dipendente. Tale titolo è tutt’oggi valido per essere assunti in un laboratorio, ma non per aprirne uno proprio, in quanto è necessario conseguire l’Abilitazione all’Esercizio delle Arti Ausiliarie di Odontotecnico. Per fare ciò è necessario seguire un corso di studi quinquennale, durante il quale si acquisiscono nozioni necessari per svolgere al meglio tale professione.

Articolazione del corso di studi

Infatti, il Primo biennio è improntato sull’assimilazione dei saperi e delle competenze relative agli assi culturali dell’obbligo di istruzione. Le discipline specifiche dell’area di indirizzo, che sono presenti in misura consistente, si basano sull’apprendimento di metodologie di laboratorio, al fine di favorire l’acquisizione dei concetti relativi a determinate procedure, per l’attuazione dei lavori attinenti al corso.

Contattaci per un preventivo gratuito!

Una consulenza sul tipo di corso più adatto alle tue esigenze!

Nel Secondo biennio, invece, le discipline dell’area di indirizzo assumono connotazioni specifiche, per tanto vengono aumentate considerevolmente le ore di didattica. L’intento, infatti, è quello di far raggiungere agli allievi, nel quinto anno, una competenza professionale di settore davvero elevata, che è necessaria, non solo per l’inserimento nel mondo del lavoro, ma anche per l’eventuale proseguimento degli studi in ambito universitario e lavorativo, ovvero per accedere agli albi delle professioni tecniche, secondo quanto stabilito dalle norme vigenti.

Ed, infine, il Quinto anno, che è finalizzato al conseguimento della maturità, ma anche all’acquisizione delle competenze per la pratica professionale, che sono indispensabili per l’inserimento nel mondo del lavoro, ma anche per l’orientamento universitario.

Con Nuove Scuole 2.0 è possibile conseguire la qualifica triennale di odontotecnico, oppure l’abilitazione quinquennale, anche in un solo anno e senza alcun obbligo di frequenza, che può essere utile in caso di lavoro o di impegni familiari improrogabili.

Quadro orario Scuola Online

PIANO DI STUDI DIPLOMA ONLINE ODONTOTECNICO

Discipline Primo Biennio Secondo Biennio Quinto Anno
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Diritto ed economia 2 2  –  –
Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) 2 2  –
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
RC o attività alternative 1 1 1 1 1
Scienze integrate (Fisica) 2 2  –
Scienze integrate (Chimica) 2 2  –
Anatomia Fisiologia Igiene 2 2 2
Gnatologia 2 3
Rappresentazione e Modellazione odontotecnica 2 2 4 4
Diritto e pratica commerciale,Legislazione socio-sanitaria 2
Esercitazioni di laboratorio di odontotecnica 4 4 7 7 8
Scienza dei materiali dentali e laboratorio 4 4 4